Condaghe cinguetta

domenica 20 marzo 2011

sempre la stessa Strada...

Ci mancava l'ineffabile Strada... quello che cura i talebani e si guarda bene dal denunciarli, quello che paga e tratta con i peggiori sgherri del mondo e poi fa la morale sulle "potenze imperialiste"... tutto ma non Strada!
Il creatore di Emergency (e di questo non smetteremo mai di ringraziare san Costanzo dai Parioli) continua a lanciare predicozzi pacifisti, egli che senza le cluster bomb non avrebbe potuto fare manco un pronto soccorso. Strada, ipocrita come non mai, sulle disgrazie altrui e sulle guerre "ingiustificate" si è fatto fama, potere e notorietà. E sorvolo sui soldi perchè quella sarebbe la cosa più onesta che ha fatto.
Ma Strada le guerre non le vorrebbe mai. Poverino. Egli la violenza la aborre. Poreto.
Egli pianta ospedali con il suo marchio dovunque si spari e ovunque ci siano mine sparse per terra, egli, l'integerrimo Stradino, vive solo grazie alle guerre. Quindi agli ameriKani.
E si perchè mi pare di ricordare che il Cecenia, Ossezia, in Inguscezia, in Georgia si sia dimenticato di piantar ospedali. Il Buon sammaritano antimine americane (o comunque imperialiste) ha provato a chiedere ospitalità a Putin, ma "non ha avuto risposta".
Quindi lasciamo che il Caucaso salti allegramente sulle cluster bomb socialiste (scusate Putin non è socialista è stalinista)
E se non ricordo male in Afganistan è comparso solo quando i simpaticoni di Talebani lo hanno accolto. Quando c'erano i sovietici era a metter bende in ambulatorio a Rho.
Poi, si sà, l'illuminazione arriva quando meno te lo aspetti. E guarda caso arriva a impero sovietico finito.
Oggi Strada, immancabile, dice che in Libia (era la Libia, per i nostri orribili 77settini di cui lo Strada fa parte, una delle amate rivoluzioni Socialiste Reali dei paesi liberati dal colonialismo) bisognava agire prima... ed è in questo in perfetta sintonia con il nostro Pres. Cons. che addirittura ci firmò un sacro contratto.
D'altronde fra stalinisti ci si intende.

PS non è che mi stiano sul cazzo quelli che curano le persone, che salvano i civili da menomazioni, che lavorano a rischio della propria vita in zone di guerra, che sminano le orribile cluster bombs, che riattaccano arti, che non guardano alla nazionalità, al colore, al sesso ma curano e basta... no, loro li ammiro e li amo.
Mi sta sul cazzo quel supponente politichetto mancato di Gino Strada.

La foto è un trascurabile accadimento ceceno...

per approfondimenti


http://it.wikipedia.org/wiki/Gino_Strada
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/20/strada-%E2%80%9Cbisognava-pensarci-prima-la-guerra-non-si-deve-fare-mai%E2%80%9D/98894/

Nessun commento: