Condaghe cinguetta

sabato 31 marzo 2007

sinceri democratici cubani

siamo tutti felicemente angosciati dalla situazione del pianeta, se così non fosse di cosa si potrebbe parlare davanti allo spritz serale? Leggiamo con attenzione tutte le salvifiche proposte dei vari salvatori del pianeta. Ricordo la petizione bufala di pochi giorni fa sull'idrogeno, sconfessata prima ancora di diventare seria, le prediche catastrofiste anti inceneritori e anti eolico di Beppe Grillo. In questo modo, ad ascoltare l'ex comico, la monnezza continuiamo a imboscarla sotto il tappeto erboso e per scaldarci continuiamo a pagare il sincero democratico Putin, e mentre la Germania piazza in mezzo al mare pale eoliche e a guadagna in salute ed euro, noi usiamo il mare solo per far scorrazzare gli yacht di DG o Briatore.
Da qualche tempo persino l'anello di congiunzione darwiniana Bush ha capito che l'oro nero è sempre più un pessimo affare piuttosto che un pozzo di soldi.
Il Brasile da decenni ha capito che essere servi di paesi non democratici o troppo potenti è poco conveniente per un paese che aspira ad essere una grande potenza. Infatti il Brasile ha, da anni, avviato l'utilizzo massiccio del bioetanolo come carburante.
Ovviamente il castrista Castro quando ha capito che i cattivi AmeriKani potevano spostare la loro attenzione sulla meno inquinante produzione di etanolo e passare, finalmente, dalla parte di chi da anni teme il petrolio più del nucleare, si è subito premurato di lanciare il solito anatema:
Bush e bioetanolo 3 miliardi di morti
Che il suo caro amico, sincero democratico pure lui, Chavez e voglia fare un cartello petrolifero anti etanolo (e anti Amerikano naturalmente) con quelle patrie delle libertà chiamate Cina, Siria, Iran? O che alla fine la cara vecchia amica Russia abbia ancora qualche interesse con il fedele Fidel, e che il gas e petrolio di Putin qualche ricordo dei sistemi sovietici lo trasportino nei propri gas/oleo dotti? Se non ricordo male il sincero democratico Putin (quello amico del sincero democratico Berlusconi) fu tenente colonnello del KGB, forse questo qualcosa conta...

Nessun commento: