Condaghe cinguetta

venerdì 23 ottobre 2009

Conoscere per (de) liberare

Ascolto da sempre RR e non comprendo chi parla di incoerenza riguardo al servizio fatto da Bordin e compagni. Radio Parlamento sopperisce ad una mancanza di informazione che lo Stato e le sue istituzioni si guardano bene da colmare. Certo esiste la RAI parlamento ma sfido chiunque a confrontare i due servizi. Uno è senza filtri e senza commenti, puntuale e completo, l'altro semplicemente no. Di uno si sa esattamente quanto costi (10 milioni di Euro) dell'altro no. Se proprio devono risparmiare chiudano Rai parlamento! Questo si chiama atteggiamento liberale: competizione sul mercato... e il mercato non può che far vincere efficenza, qualità e risparmio ovvero RR.

http://www.corriere.it/politica/09_ottobre_22/radio_radicale_rischio_chiusura_d328cb6e-bf02-11de-8c44-00144f02aabc.shtml

Nessun commento: